Sformatino di cavolfiore senza glutine con gamberone e melanzane 

Sformatino di cavolfiore senza glutine con gamberone e melanzane 
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button Google+ share button


Tempo: 60 minuti più riposo
Difficoltà: Media

Ingredienti per 4 persone
300 g di cavolfiore
½ porro
1 uovo
60 g formaggio senza lattosio
40 g latte di riso senza glutine 
8 gamberoni
½ melanzana nera
Farina di riso finissima senza glutine 
Sale fino
Pepe nero macinato  
Olio extra vergine d’oliva
4 ciuffi belli di basilico fresco

Procedimento

Sciacquare bene il cavolo, mettere sul fuoco una pentola con dell’acqua e portare ad ebollizione, far cuocere il cavolo per circa 30 minuti aggiustando di sale.
Trascorso il tempo di cottura, scolare il cavolo e lasciarsi da parte un paio di mestoli d’acqua di cottura; riporlo un attimo da parte in una terrina.
Affettare a rondelle molto sottili il porro lavato in precedenza, versare in padella con due cucchiai abbondanti d’olio e far rosolare a fiamma dolce.
Aggiungere il cavolo al fondo del porro e farlo cuocere bene insieme al porro, se necessario aggiungere un mesto d’acqua di cottura, portare ad asciugare il liquido e togliere dal fuoco; versare il tutto in una terrina frullare bene con il mixer ad immersione, unire il latte di riso senza glutine , il parmigiano, una presa di sale, il pepe e continuare a frullare fino a quando il tutto risulterà liscio e cremoso.
Prendere 4 gamberoni e ripulirli dalla testa e dalle carapace, eliminare il budello e sciacquare bene, ungere degli stampi monoporzione con dell’olio, versare il composto di cavolfiore negli stampi e mettere al centro un gamberone, preriscaldare il forno a 180° e mettere a cuocere il tutto per circa 40 minuti.
Nel frattempo affettare le melanzane allo spessore di 2 mm creando dei dischi, ritagliare nuovamente creando delle listarelle molto sottili, infarinare bene nella farina di riso senza glutine , setacciare le listarelle di melanzana e mettere a riscaldare l’olio in una padella.
Quando l’olio risulterà ben caldo mettere a cuocere le listarelle di melanzane per circa 1/2 minuti avendo cura di mescolare di tanto in tanto, scolare in un panno di carta assorbente, condire con del sale.
Pulire i gamberoni rimasti, togliere la testa e metterla da parte, eliminare una buona parte delle carapace lasciando la coda, incidere il gamberone aprendolo a libro, eliminare il budello; in una padella a parte scaldare un cucchiaio d’olio e scottare a fiamma vivace i gamberoni, per circa 2 minuti, aggiustare di sale.
A questo punto gli sforma tini sono pronti, togliere dal forno e lasciarli riposare per qualche minuto, estrarre dal pirottino e mettere al centro del piatto, aggiungere lateralmente i gamberoni con tutta la testa, un ciuffo di melanzana fritta e il basilico.   

SU