Sacher al timo

Sacher al timo
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button Google+ share button


Tempo: 1 ora e 50 minuti + tempo di riposo
Difficoltà: Elevata

Ingredienti per 8 persone:

  • 200 g di albumi
  • 120 g di tuorli
  • 150 g di zucchero semolato
  • 30 g di farina di mandorle consentita
  • 120 g di mix di farina senza glutine
  • 80 g di cacao amaro consentito
  • 2 rametti di timo
  • 150 g di olio di semi di girasole
  • 50 ml di latte
  • 250 g di confettura di albicocche consentita
  • 1 cucchiaio di succo di limone

Per la glassa:

  • 160 g di cioccolato fondente 70% consentito
  • 200 g di acqua
  • 120 g di zucchero
  • 120 g sciroppo di glucosio

Per guarnire:

  • 100 g di cioccolato bianco consentito

Procedimento

Montare gli albumi in una terrina con le fruste elettriche, fino a renderli ben sodi, poi coprire con pellicola da cucina e fare riposare in frigorifero fino al momento dell’uso. Lavorare con le fruste elettriche i tuorli con la metà dello zucchero, poi unirvi la farina di mandorle, la miscela, il cacao setacciato e il timo tritato. Amalgamare bene il tutto, quindi versare l’olio e il latte a filo, incorporandoli con cura, e unire gli albumi montati a neve un cucchiaio per volta, con delicati movimenti rotatori dal basso verso l’alto.

Trasferire l’impasto in una teglia circolare foderata con carta da forno e cuocere a 180 °C per 45 minuti; sfornare, fare riposare per 3-4 ore, quindi tagliare la torta orizzontalmente a metà. Farcirla con 200 g di confettura di albicocche; ricomporla e trasferirla su una gratella per dolci. Stemperare la restante confettura in una ciotolina con il succo di limone, lavorando energicamente, quindi spalmare con il composto ottenuto l’intera superficie della torta; farla riposare per 1 ora.

Preparare la glassa:

Scaldare 50 g di acqua in una piccola casseruola e unirvi il cioccolato fondente diviso a pezzetti; cuocere fino a scioglierlo e, non appena risulterà cremoso, togliere dal fuoco e tenere da parte. Disporre lo sciroppo di glucosio in una piccola casseruola con la restante acqua e lo zucchero portare a 120 °C sul fuoco a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto (aiutarsi con una sonda di temperatura). Versarlo a filo nel cioccolato fuso in precedenza e lasciare intiepidire fino a 36 °C.

Versare la glassa ottenuta sulla torta, spargendola con l’aiuto di una spatola, in modo da distribuirla uniformemente anche sui bordi. Sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria sul fuoco e utilizzarlo per decorare la sacher. Fare riposare per 1 ora prima di servire.


SU