Crostata all'avena con crema alla grappa e frutta fresca

Crostata all'avena con crema alla grappa e frutta fresca
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button Google+ share button


Tempo: 1 ora e 30 minuti più riposo
Difficoltà: Facile

Ingredienti per 8 persone

280 g Molino Dallagiovanna Mix per pasta frolla

20 g di farina di avena consentita

180 g di burro 

140 g di zucchero semolato

1 uovo

4 tuorli d’uovo

la scorza grattugiata di un’arancia non trattata

un pizzico di sale

zucchero a velo consentito 

farina di riso finissima per lo spolvero consentita

 

Per la crema alla grappa 

500 g di latte fresco

30 g grappa

4 rossi d’uovo

130 g di zucchero

55 g di amido di mais consentito 

La buccia di un’arancia 

150 g lamponi

100 g mirtilli

150 g fragole

1 pesca noce

Procedimento

Disponete le farine a fontana sul piano di lavoro; mettete al centro lo zucchero, le uova ed i tuorl, il burro diviso a pezzetti e la scorza un arancia e amalgamate bene il tutto, incorporando man mano la farina.

Impastate delicatamente per ottenere un composto omogeneo e fatelo riposare per circa 30/45 minuti in frigorifero, avvolto con pellicola da cucina.

Versate il latte e la grappa in una casseruola e portate a circa 75 °C (a fiamma dolce sono circa 3-4 minuti). Lavorate con le fruste elettriche i tuorli in una terrina con lo zucchero; unitevi l’amido e continuate a lavorare fino a ottenere un composto spumoso. Versate a filo il latte, mescolando di continuo con una frusta a mano e fate amalgamare bene il tutto. Trasferite il composto nuovamente nella casseruola, mettetelo sul fuoco e portatelo alla temperatura di circa 80 °C (la crema a questa temperatura non si attacca, in termini di tempo corrisponde a circa 4 minuti a fiamma dolce), quindi spegnete il fuoco e trasferite la crema in una teglia bassa e larga; livellatene la superficie, coprite con pellicola da cucina e fate riposare in frigorifero per 1 ora.

Riprendete la frolla e lavoratela su un tagliere con il mix frolla; con il mattarello stendete l’impasto fino allo spessore di circa 0,8 mm, ungete la teglia con burro e spolverate con della farina di riso.

Rivestite la teglia con la frolla e bucate con i rebbi di una forchetta il fondo, eliminate l’impasto in eccesso dai bordi.

Scaldate il forno a 180° e quando risulterà caldo mettete a cuocere la crostata per circa 20 minuti; al termine della cottura estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare per circa un’ora.

Prendete un sac-a-poche con bocchetta a goccia e riempitela di crema; farcite la base della crostata e farcite con la frutta come da foto.

SU