Paccheri di mais

Paccheri di mais
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button Google+ share button


Tempo: 50 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti per 4 persone:

500 g di paccheri di mais consentiti
250 g di seppie
2 porri
3 cipolle rosse di Tropea
1 dl di vino bianco secco
1 cucchiaino di zucchero semolato
2-3 ciuffetti di prezzemolo
olio extravergine di oliva
sale fino
sale grosso

Procedimento

Pulire le seppie separando i tentacoli dalla sacca e privando quest’ultima delle interiora, dell’osso e della pelle esterna. Eliminare poi il becco centrale dai tentacoli e tagliare via la parte degli occhi. Sciacquare con cura le sacche e i tentacoli, e tagliare le prime a listerelle molto sottili; tenere da parte con i tentacoli.

Spuntare i porri, privarli delle foglie più esterne, lavarli e dividerli a metà nel senso della lunghezza; affettarli sottilmente e farli rosolare in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio. Dopo qualche minuto, unire le seppie, alzare la fiamma, cuocere per 2 minuti, poi bagnare con il vino e lasciarlo evaporare. Proseguire la cottura per 10-12 minuti a fiamma vivace, unendo un po’ di acqua se necessario.

Sbucciare le cipolle, dividerle in 4 e disporle su teglia foderata con carta da forno; cospargerle con una presa di sale fino e con lo zucchero, bagnare con poco olio e cuocere nel forno caldo a 180 °C per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio.

Nel frattempo, cuocere i paccheri in abbondante acqua bollente salata, scolarli ben al dente e trasferirli nella padella con il condimento; farli insaporire, poi unire le cipolle (tenere da parte alcune sfoglie di cipolla per la decorazione) e completare la cottura della pasta. Al termine, mantecare con 1 cucchiaino di olio, mescolare e suddividere la preparazione nei piatti individuali; guarnire con le sfoglie di cipolla tenute da parte e completare con il prezzemolo tritato. Servire.

SU