Tortellini al prosciutto con ragù di piccione

Tortellini al prosciutto con ragù di piccione
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button Google+ share button


Tempo: 1 ora più riposo
Difficoltà: Facile

Ingredienti per 4 persone

500 g Tortellini al Prosciutto Pasta di Venezia - Casanova Food srl

Per il ragù di piccione 

500 g di polpa di piccione

100 g lardo di colonnata 

1 l brodo di pollo 

4 petti di piccione disossati 

2 coste di sedano

1 scalogno 

1 cipolla bionda

1 bicchiere di vino rosso (Nero Davola)

2 foglie di alloro 

olio extravergine di oliva 

sale fino

pepe nero in grani

Procedimento
Preparare il ragù. Spuntare il sedano e lavarlo; poi tritarla con la cipolla e lo scalogno sbucciato, fino a ottenere un trito fine e omogeneo, il tutto dentro ad un mixer.
Farlo rosolare in un ampio tegame il lardo di colonnata tagliato a cubetti per 5 minuti girando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
A questo punto aggiungere la polpa di piccione e cuocere per 10 minuti, mescolando di continuo con un cucchiaio, in modo da sgranare bene la carne. Bagnare con il vino, lasciarlo evaporare a fiamma vivace coprendo la pentola con un coperchio, quindi aggiungere 1 l di brodo di pollo e cuocere a fiamma bassa per circa 1 ora, mescolando di tanto in tanto. A 20 minuti dal termine della cottura, regolare di sale e di pepe; togliere dal fuoco e unire le foglie di alloro lavate.
Scaldare un cucchiaio d’olio in una padella, appena sarà ben caldo mettere a cuocere il petto di piccione un paio di minuti per lato, aggiustandolo di sale e pepe.
Al termine della cottura togliere dal fuoco e scaloppare la carne e rimettere in padella mantenendo calda la carne.
Mettereuna pentola con dell’acqua sul fuoco e portare ad ebollizione, gettate i tortellini a cuocere per circa 4 minuti, scolare i tortellini nel ragù di piccione e mescolare con un mestolo; mantecare bene qualche minuto a fiamma dolce.
Sporzionate i tortellini in dei piatti individuali aggiungete al centro il petto di piccione scaloppato e completate il piatto con dei fiori secchi intorno al piatto.

SU