Calzone di Amaranto con filetto di trota salmonata, mozzarella fior di latte per macchina del pane Imetec Zero Glu

Calzone di Amaranto con filetto di trota salmonata, mozzarella fior di latte per macchina del pane Imetec Zero Glu
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button Google+ share button


Come si prepara un calzone senza glutine? Ecco che oggi vi propongo una ricetta realizzata con l'aiuto della macchina Imetec Zero-Glu che ha reso decisamente più facile il mio lavoro.

L'impasto, oltre ad un classico mix per pane, prevede l'aggiunta di amaranto, preudocereale naturalmente privo di glutine. Scopriamo quindi come preparare questo gustoso calzone senza glutine farcito con trota salmonata, mozzarella fior di latte, pomodoro e origano.

Tempo: 140 minuti
Difficoltà: Facile

Ingredienti per il mix
420 g mix per pane Revolution
80 g farina di Amaranto senza glutine Revolution 
280 g acqua
12 g lievito di birra fresco
40 g olio extra vergine
10 g sale fino
Farina di riso finissima senza glutine
Per la Farcitura
250 g filetto di trota salmonata fresco
200 g mozzarella per pizza senza glutine
Polpa di pomodoro
olio extra vergine
Sale fino
Origano

Impostazioni Macchina del Pane Imetec Zero Glu

Programma 18
Doratura /
Forma /

Procedimento

Inserire l’acqua ed il lievito sbriciolato nel contenitore PAGNOTTA, selezionare il programma 18 e premere START. Dopo circa un minuto aggiungere il mix e la farina di amaranto e lasciar incorporare per 3 o 4 minuti, dopodiché aggiungere l’olio e il sale come ultimo ingrediente quando tutti gli altri sono ben incorporati. L’impasto dura in tutto 27 minuti: circa a metà verificarne la consistenza che deve risultare piuttosto spugnosa.

Finito l’impasto iniziano 3 fasi di lievitazione di 40 minuti l’una. Dopo 2 ore e 27 minuti, alla fine del programma, estrarre il contenitore e rovesciare l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata, spolverando le mani e le pareti dello stampo con della farina di riso senza glutine per agevolarne l’estrazione. Lavorare velocemente l’impasto aggiungendo un po’ di farina e dividere in quattro parti uguali, o quattro per una pizza più sottile. Modellare l’impasto formando delle palline e avvolgerle una per una in pellicola trasparente, chiudendo bene. Far lievitare in frigorifero per circa 35-40 minuti: questo passaggio permette all’’impasto di acquisire ulteriore ossigeno, rendendolo molto più leggero.

Nel frattempo prendere una padella e scaldare due cucchiai d’olio extra vergine, tagliare a cubetti la trota salmonata avendo cura di togliere le spine se ci sono, spadellare il tutto con un pizzico di sale fino, lasciate cuocere il tutto per circa 5 minuti, al termine della cottura scolate e riponete il tutto in una terrina a parte.

Riprendete l’impasto e stendete con le mani per ottenere 4 dischi; distribuire su una parte dell’impasto un cucchiaio di salmone, la mozzarella tagliata a dadini, e ripiegare i calzoni a metà, coprendo con la parte di pasta non farcita.

Condite il pomodoro in una terrina con un cucchiaio d’olio e una presa di sale fino.

Pressare bene ai bordi in modo da sigillarli e non far fuoriuscire il ripieno, quindi trasferire i piccoli calzoni su una teglia da forno unta con un filo d’olio, condire la superfice con un cucchiaio di pomodoro.

Cuocere nel forno caldo a 250 °C per 15-20 minuti, fino a ottenere dei calzoni ben dorati; sfornare e servire.

SU