Friselle Senza Glutine

Friselle Senza Glutine
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button Google+ share button


Come si prepara la frisella senza glutine? Ma ancor più, qual è l'origine di questo piatto?

Le friselle sono una ricetta tipica pugliese e calabrese, e consiste in una sorta di tarallo gigante, lievitato, cotto al forno, tagliato a metà in senso orizzontale e poi biscottato nuovamente in forno. Una volta pronta i condimenti tipici prevedono olio extravergine d'oliva, pomodoro fresco, origano, sale e, per chi lo desidera, anche una strofinata con aglio, come una sorta di bruschetta. Nulla vieta però di condirle anche con altro, come ad esempio salmone affumicato, scamorza, olive, pancetta e quant'altro.

In questa ricetta illustrerò step by step tutti i passaggi per la preparazione delle friselle senza glutine, perché risultino perfette e gustose come quelle tradizionali.

Tempo: 2 ore più riposo
Difficoltà: Facile

Ingredienti per 8 persone

500 g di preparato senza glutine speciale per pane e pizza Molino Dalla Giovanna

10 g di lievito di birra fresco

5 g di zucchero

370 g di acqua a temperatura ambiente

80 g di olio EVO

10 g di sale fino  

Procedimento

Disponete a fontana il mix, aggiungete poco a poco l’acqua in cui avrete sciolto il lievito e lo zucchero.

Amalgamate il tutto molto lentamente cercando di strizzare l’impasto con il palmo delle mani, aggiungete l’olio e il sale e lavorate fino a ottenere un composto elastico.

Disponete l’impasto in una teglia rettangolare oliata piuttosto grande e ungetene anche la superficie per facilitare il prelevamento delle strisce a lievitazione conclusa.

Coprite con pellicola da cucina e lasciate lievitare per 2 ore e 30 minuti.

Rimuovete la pellicola e, con l’aiuto di un tarocco, staccate delle porzioni d’impasto del peso di 50 g circa, poi stendere con le mani e formare un tarallo dalle dimensioni più grande.

Trasferite le friselle senza glutine ottenuti in una teglia (con carta da forno) e lasciate lievitare per circa 45 minuti.

Preriscaldate il forno il forno a 220°C per 15 minuti, poi abbassate il forno a 170 g e fate cuocere per almeno 30 minuti.

Trascorsa la prima parte di cottura estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare le friselle per circa 20 minuti a temperatura ambiente, poi tagliate a metà e riponete nuovamente in teglia.

Mettete a cuocere nuovamente in forno a 180° per altri 35/40 minuti, al termine della seconda cottura estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare per almeno 3 ore a temperatura ambiente.

Condite poi le friselle con pomodorini conditi, oppure con delle fette di salmone affumicato o con pancetta e scamorza affumicata ripassate in forno.

SU