Biscotti al caffè glassati al cioccolato senza glutine

Biscotti al caffè glassati al cioccolato senza glutine
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


Tempo: 40 minuti
Difficoltà: Facile

La ricetta semplice per dei biscotti senza glutine che hanno una carica di energia unica grazie all'unione del caffè e del cioccolato! Semplicemente fantastici..

Ingredienti per 600 g d’impasto circa
300 g mix per torte e biscotti Molino della Giovanna
110 g zucchero di canna integrale
150 g burro
2 uova
un pizzico di sale fino
1 bustina di Lievito senza glutine
25 g di caffè solubile senza glutine
Per glassare:
300 gr di cioccolato fondente o al latte senza glutine

Tempo: 40 minuti più riposo
Difficoltà: facile

Procedimento
Versare in una ciotola o in planetaria  il burro ammorbidito, lo zucchero e il caffè solubile. Impastare il composto per circa 5 minuti fino a quando non sarà diventato omogeneo. Quindi procedere ad aggiungere le uova e successivamente il mix aspettando che si incorpori bene il tutto, procedere poi con il pizzico di sale e il lievito. Durante la lavorazione, se si utilizza la planetaria, di tanto in tanto spegnerla e con una spatola raccogliere il composto che l'azione centrifuga distribuisce sui bordi della tazza.
Quando il composto sarà compatto, formare un panetto, ricoprire con della pellicola e mettere il tutto in frigo per almeno un’ora.
Trascorso il tempo di riposo riprendere l’impasto e formare delle piccole palline da circa 20 g, foderare una teglia con carta da forno e riporre i biscottini. Scaldare il forno a 170°c e mettere a cuocere il tutto per circa 25 minuti, I tempi di cottura potrebbero variare in base al vostro forno.
Trascorso il tempo di cottura estrarre dal forno la teglia e lasciar riposare per almeno un’ora prima di servire.
Nel frattempo preparare il cioccolato per la glassatura: spezzate grossolanamente il cioccolato in un cestello che si incastri ad hoc in un pentolino per il bagnomaria. Se non disponete di un cestello, servitevi di un piatto diametro superiore alla pentola del bagnomaria.
Basterà qualche minuto e le punte del cioccolato inizieranno a sciogliersi, allontanate periodicamente dal fuoco evitando che il bagnomaria vada in ebollizione: il cioccolato a contatto con le alte temperature si secca.
Girate fino a quando il cioccolato non si sarà sciolto completamente. Spegnate il fuoco, pur lasciando il cestello sul bagnomaria caldo.
Prendete con le mani il biscotto dalla metà che non volete ricoprire di glassa e con un movimento fermo e deciso immergete l’altra metà del biscotto nel cioccolato sciolto, come se voleste raccogliere il cioccolato sul biscotto,  fermatevi quando il cioccolato avrà ricoperto la metà esatta o poco di più. Fate colare il glassa in eccesso e  pulite il bordo del biscotto strisciandolo sul cestello.
Appoggiate il biscotto appena glassato su una  carta da forno.
Fate quest’operazione per tutti i biscotti e disponeteli a distanza di 1- 2 dita.
Se il cioccolato dovesse indurirsi mentre glassate i biscotti, ponete nuovamente sul fuoco il bagnomaria e girate seguendo le spiegazioni indicate sopra fino a quando non si sarà nuovamente sciolto.

Lasciate asciugare perfettamente i Biscotti in luogo asciutto e lontano da fonti di calore.
Se correttamente conservati, ad esempio in una scatola di latta ermetica, restano perfettamente friabili fino a due mesi.

SU