Mezze lune di sfoglia con crema al rum

Mezze lune di sfoglia con crema al rum
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


Tempo: 45 minuti
Difficoltà: Facile

Quante deliziose ricette si possono realizzare con la pasta sfoglia?Una base di pasticceria neutra che ci permette di dare spazio alla fantasia ed oggi realiziamo una ricetta con un tocco sofisticato grazie alla crema al rum.

Proprietà
Il rum è l’acquavite che si ottiene attraverso la distillazione della canna da zucchero. Ne abbiamo di due tipi: quello più pregiato, il rum agricolo, prodotto partendo dalla distillazione di tutto il succo della canna da zucchero e il rum tradizionale, distillato a partire dalla melassa.
Cenni storici
Il rum nasce nelle isole caraibiche, quando la coltivazione della canna da zucchero esplode nelle colonie, grazie al lavoro degli schiavi, che permettono una produzione quasi industriale a costo zero. I primi rum erano acquaviti molto grezze, dal sapore imbevibile, ad alta gradazione.
Note
Ne esistono diverse varietà :
Rum prodotti in Jamaica, British Windward Islands, Barbados, Saint Kitts, Trinidad e nella zona di Demerara nella Guyana inglese. Ovviamente la grande tradizione rispecchia la della lavorazione scozzese e irlandese del whisky.

Ingredienti per 4 persone
500 g pasta sfoglia in rotolo senza glutine e senza lattosio
Ingredienti per la crema pasticcera al rum
300 g latte senza lattosio
200 g panna senza lattosio
5 tuorli d’uovo
50 g amido di mais senza glutine
130 g zucchero semolato
30 g zucchero a velo
10 g bagna al rum
1 g sale fino
1 bacca di vaniglia
Per la stesura della sfoglia
500 g zucchero semolato

Tempo: 45 minuti
Difficoltà: facile

Procedimento per la stesura della sfoglia
Stendere la sfoglia sul piano di lavoro leggermente infarinato e ritagliare un rettangolo di circa 20x40 cm e dello spessore di circa 4 mm. Arrotolare il rettangolo dal lato corto fino ad avere un cilindro. Se necessario tagliare i lati.
Avvolgere il cilindro nella pellicola e mettere in congelatore per circa 20 min, in questo modo sarà più facile tagliare la sfoglia.
Accendere il forno a 200°.
Per la realizzazione della crema al rum
Versate il latte, la panna, il rum, il sale in una casseruola e portare a circa 75 °C insieme alla bacca di una vaniglia (a fiamma dolce sono circa 3-4 minuti).
Lavorare con le fruste elettriche i tuorli in una terrina con le due dosi di zucchero, poi unire l’amido e continuare a lavorare fino a ottenere un composto spumoso. Versare a filo il latte, mescolando di continuo con una frusta a mano, e far amalgamare bene il tutto.
Trasferire il composto nuovamente nella casseruola, mettere sul fuoco e portare alla temperatura di circa 80 °C (la crema a questa temperatura non si attacca, in termini di tempo corrisponde a circa 4 minuti a fiamma dolce), quindi spegnere il fuoco e trasferitr la crema in una teglia bassa e larga; livellare la superficie, coprire con pellicola da cucina e far riposare in frigorifero per 1 ora.
Per la formazione della sfoglia
Riprendere la sfoglia e tagliarla in tanti cilindri di circa 2,5 cm. La larghezza si può variare, e questo determinerà la grandezza della sfoglia.
Cospargere il piano di lavoro con lo zucchero e premere il primo dischetto nello zucchero. Una volta schiacciato stendere il disco col matterello di uno spessore di qualche millimetro e dandogli una forma ellittica. Aggiungere via via lo zucchero affinché la sfoglia non si attacchi.
Una volta stesa mettere un po' di crema pasticcera in una delle due metà, senza andare troppo vicino al bordo. Chiudere la sfoglia premendo bene sui bordi.
Procedimento per la cottura
Mettere le sfoglie in una teglia coperta da carta forno e cuocere a 200° per circa 20 minuti, dovranno risultare gonfie e ben dorate.

SU