Mille foglie di melanzane con tacchino a fette scamorza e basilico

Mille foglie di melanzane con tacchino a fette scamorza e basilico
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


Tempo: 1 ora
Difficoltà: Facile

Quante deliziose ricette si possono realizzare con le melanzane?
Io le adoro anche semplicemente grigliate, ma composte così su un millefoglie ricca di condimenti, sono da esplosione delle papille gustative.

Proprietà
Esistono numerose varietà di melanzane come La Violetta (napoletana, palermitana, nana) è una nota melanzana dalla forma allungata e cilindrica, assai precoce e piuttosto rinomata per la sua nota di particolare piccantezza.
La melanzana black beauty, capostipite delle Tonde, si presenta con una buccia violacea molto scura, tipica Toscana. La carne di melanzana è piuttosto compatta, appare poco amara al gusto e non è costituita da moltissimi semi. Tra le melanzane tondeggianti si ricorda anche la Rotonda Bianca, dalla buccia tipicamente chiara, talvolta sfumata di rosa.
Stimola l’attività del fegato con proprietà ipocolesterolemizzanti.
Inoltre, la melanzana è ricca di potassio pertanto vanta potenzialità riminerallizzanti.
Cenni storici
Le origini del nome risalgono agli arabi che la nominarono "badingian", termine che, nella lingua italica, tramutò successivamente in "petronciano".
Note
Si narra che le melanzane siano potenzialmente tossiche, responsabili di mal di testa e febbre. Pare ci sia un fondamento di verità: le melanzane crude, infatti, contengono una considerevole quantità di solanina (contenuta soprattutto in patate germogliate e pomodori ). L'assunzione di dosi eccessive di solanina può creare effetti collaterali spiacevoli.

Ingredienti per 4 persone
2 melanzane nere
260 g di Tacchino al forno o prosciutto cotto
250 g di scamorza affumicata affettata
1 l di passata di pomodoro
1 spicchio d’aglio
1 mazzetto di basilico fresco
150 g di parmigiano
80 g di pan grattato senza glutine
500 g farina di riso finissima senza glutine
1 l olio di semi di girasole
200 ml aceto balsamico Igp
20 g zucchero
Olio extra vergine d’oliva
Sale fino
Tempo: 1 ora più riposo
Difficoltà: facile
Procedimento

Affettare allo spessore di 5 mm le melanzane, versare in uno scola pasta le fette e su ogni strato condire con una presa di sale fino, coprire con un piatto e riporre sopra un peso da pressare le melanzane e far scolare per circa 10 ore.
Trascorso il tempo di riposo asciugare le melanzane con un panno, mettere l’olio a scaldare in un ampia padella, cercando di portare l’olio alla temperatura di 170°, nel frattempo passare le melanzane nella farina di riso e panarle da una parte e d’altra.
A questo punto l’olio sarà ben caldo, mettere a cuocere le fette di melanzane per circa 3 minuti, avendo cura di girare più volte con l’aiuto di una forchetta, scolare dall’olio e riporre in un vassoi con della carta assorbente.
Mettere a scaldare una pentola con due cucchiai d’olio extra vergine a fiamma dolce aggiungere l’aglio schiacciato e far soffriggere un paio di minuti, aggiungere la passata di pomodoro e 500 ml d’acqua (ripulire la bottiglia della passata) e lasciar cuocere il tutto per circa 20 minuti avendo cura di mescolare di tanto in tanto con un cucchiaio, a metà cottura aggiustare di sale e pepe, togliere dal fuoco e spezzettare 3 foglie di basilico.
In un tegamino versare l’aceto balsamico con lo zucchero e far bollire per circa 10 minuti a fiamma dolce, mescolare di tanto in tanto, il tutto sarà pronto quando l’aceto risulterà cremoso.
Prendere una teglia da plum cake, versare un mestolo di passata di pomodoro e spargere su tutta la teglia, versare le fette di melanzane a coprire il primo strato, ricoprire nuovamente con la passata di pomodoro, una spolverata di parmigiano, un pizzico di pan grattato, le fette di scamorza e completare il primo strato con le fette di tacchino.
Continuare fino al termine degli ingredienti, l’ultimo strato deve essere composto da passata di pomodoro, parmigiano e del pan grattato, preriscaldare il forno alla temperatura di 170° e mettere a cuocere in forno per circa 35 minuti, togliere dal forno e lasciar raffreddare il tutto per circa 30 minuti.
A questo punto creare delle fette e servire con un foglia di basilico e delle gocce di riduzione d’aceto balsamico.    

SU