Mini savarin alla crema pasticciera con frutti di bosco

Mini savarin alla crema pasticciera con frutti di bosco
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


Tempo: 1 ora più riposo
Difficoltà: Media

Dalle origini francese il Savarin è un un dolce Soffice, lucido, imbevuto di sciroppo al rum (ma ne esistono diverse versioni), è molto simile al babà, tanto che il savarin viene anche detto dai francesi baba parisien.
Il suo nome è un omaggio al celebre gastronomo Brillat-Savarin - è a forma di corona o ciambella

Ingredienti per poolish:
50 g Speciale preparato per grandi lievitati Molino Dalla Giovanna
50 g acqua
2 g lievito fresco

Ingredienti per 16 savarin:
2 uova
100 g di zucchero semolato
100 g di poolish senza glutine
150 g Speciale preparato per grandi lievitati Molino Dalla Giovanna
20 ml di limoncello
14 g di lievito in polvere per dolci senza glutine

Per la crema pasticcera:
500 di latte fresco intero
6 tuorli
150 g di zucchero semolato
50 g di amido di mais senza glutine
250 g di frutti di bosco misti

Per lo sciroppo:
1,5 dl di acqua
100 g di zucchero semolato
il succo di 2 arance

Tempo: 1 ora + tempo di riposo
Difficoltà: media

Procedimento:
Preparare il poolish: disciogliere in una ciotola il lievito fresco nella dose di acqua, dopo aggiungere lentamente il mix e amalgamare il tutto fino ad ottenere una pastella senza grumi, coprire con pellicola da cucina e lasciar riposare per almeno 4 ore in frigo.
Preparare la bagna. Versare l'acqua in una piccola casseruola e aggiungere lo zucchero e il succo di arancia. Portare a ebollizione a fuoco vivace, quindi proseguire la cottura per 5 minuti, poi togliere dal fuoco.
Preparare le savarin. Miscelare in una terrina il mix con il lievito per dolci. In una seconda ciotola disporre le uova sgusciate con lo zucchero e il poolish e lavorare con le fruste elettriche, fino a ottenere un composto spumoso. Unire a pioggia la farina e incorporare il tutto con delicati movimenti rotatori di una spatola dal basso verso l'alto. Proseguire fino a ottenere un composto liscio e cremoso. Utilizzare parte della bagna creata in precedenza per inumidire gli stampi da savarin e distribuirvi l'impasto preparato; cuocere nel forno caldo a 175 °C per 15-20 minuti, poi sfornare e lasciare raffreddare su una griglia.
Preparare la crema pasticcera. Versare il latte in una piccola casseruola e scaldarlo senza aggiungere l'ebollizione. Nel frattempo, montare i tuorli in una terrina con lo zucchero, utilizzando le fruste elettriche per ottenere un composto spumoso. Incorporarvi rapidamente l’amido setacciato, mescolando con una spatola dal basso verso l’alto, quindi diluire con il latte versato a filo, continuando ad amalgamare.
Trasferire il tutto nel pentolino del latte e cuocere a fuoco vivace, mescolando di continuo con una frusta di acciaio fino a ottenere una crema densa e omogenea.
Riprendere le savarin e bagnarle con il restante sciroppo, distribuirvi nel centro 2 cucchiai di crema e completare con i frutti di bosco lavati e asciugati delicatamente. Servire.

SU