Panino hamburger con semi di sesamo

Panino hamburger con semi di sesamo
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


Tempo: 20 minuti più riposo
Difficoltà: Facile

La panificazione è mille ricette differenti, per farine utilizzate, per i metodi di cottura e per le tradizioni.
Oggi scopriamo la ricetta del panino da fast food per eccellenza!
Caratteristiche
Il panino farcito con la famosa “polpetta di carne schiacciata” che oggi troviamo a disposizione nei fast food si chiama Burger bun
Cenni storici
E’ una tipologia di panino diversa dalle altre poiché ha un sapore tutto suo che rende il panino con l’hamburger un’equilibrata esplosione di gustosità.
E’ dolciastro, tondo e morbidissimo, presenta sulla sua superficie i classici semi di sesamo che lo caratterizzano da sempre. 
Note
Oggi l’hamburger è riconosciuto come piatto simbolo degli Stati Uniti anche se, probabilmente, non è nato nel Nuovo Mondo, ma pare abbia origini in Germania, ad Amburgo.

Ingredienti per il Lievitino                
75 g Speciale Dolci lievitati Molino dalla Giovanna                                          
75 g Acqua                                              
5 g lievito fresco                                     
Per l’impasto                                         
250 g Speciale Dolci lievitati Molino dalla Giovanna                                        
80 g lievitino                                           
110 g latte
18 g lievito fresco
1 uovo intero
80 g tuorli d’uovo                                   
20 g zucchero
50 g olio di semi di girasole
Un pizzico di sale fino
Farina di riso e mais per lo spolvero    

Per il condimento
1 uovo
semi di sesamo per lo spolvero

Tempo: 20 minuti + tempo di riposo
Difficoltà: facile

Procedimento
Partire preparando il lievitino: in una ciotola versare il mix, unire il lievito nell’acqua e mescolare bene il tutto, impastare a mano direttamente nella ciotola.
L’impasto risulterà liscio e cremoso, lasciare lievitare in una ciotola coperta con pellicola per 40 minuti a temperatura ambiente.
Mettere il mix in planetaria, a parte sciogliere il lievito nel latte e versare il tutto, poco per volta, nella farina e amalgamare fino a ottenere un impasto ben omogeneo.
Unire prima le uova una per volta, poi l’olio e il sale, incorporando il tutto con cura.
Al termine trasferire l’impasto su una base di legno aiutandovi spolverando con farine di riso e di mais, formare una palla ben liscia, dividere in 5 palline da circa 120g (pesare le pezzature aiuterà anche una cottura uniforme). Riporre i pezzi realizzati su una leccarda foderata di carta forno, terminate tutte le forme, spennellare la superficie di ogni panino con dell’uovo intero sbattuto e poi cospargere con semi di sesamo.
Lasciar lievitare per un’ora in forno spento, al termine, far cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti.
Una volta cotti, riporre a raffreddare su una griglia forata rialzata prima di tagliare e farcire.
N.B. Le cotture indicate in ricetta, sono da verificare e collaudare secondo il vostro forno.

SU