Strudel ripieno con salsiccia e cime di rapa

Strudel ripieno con salsiccia e cime di rapa
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


Tempo: 2 ore
Difficoltà: elevata

Una ripieno rustico per questo strudel, una ricetta che porta in Puglia con la salsiccia e le cime di rapa. Golosa ed elaborata per chi vuole portare in tavola un capolavoro.

Ingredienti:
Per il panetto
250 g di mix speciale per pane e pizza Molino Dalla Giovanna
250 g di mix Molino della Giovanna grandi Lievitati
16 g di lievito per dolci senza glutine
250 g di acqua
2 g di gomma di xantano senza glutine
100 di albume d’uovo

Per il pastello
300 g di burro

Per il ripieno
200 g salsiccia senza glutine
20 g parmigiano grattugiato 
1 uovo intero
250 g cime di rapa
100 g pancetta arrotolata senza glutine
50 g caciocavallo tagliato a cubetti
100 g mozzarella per pizza senza glutine
20 g pangrattato senza glutine
1 uovo per spennellare
semi di sesamo

Tempo: 2 ore
Difficoltà: Difficile

Preparazione:
Disporre i mix, lo xantano, il lievito in una ciotola o in planetaria e mescolare con una frusta per amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Aggiungere l’acqua fredda e l’albume d’uovo, iniziare ad impastare il tutto fino ad ottenere un panetto omogeneo e liscio e lasciarlo riposare coperto in frigo per 30 minuti.
Nel frattempo prendere il panetto di burro, chiuderlo in carta forno o pellicola e batterlo col matterello in modo da ammorbidirlo, ma senza scioglierlo. 
Stendere con il mattarello fino a formare un rettangolo, riporre in frigo a riposare per circa 40 minuti.
Trascorso questo tempo, su un piano infarinato, stendere con il matterello il primo impasto di farina, tirarlo fino a formare un rettangolo. Disporre il panetto di burro al centro dell’impasto e richiuderlo, ripiegando i bordi del primo impasto.
Stendere la pasta con il matterello eseguendo movimenti delicati dal centro verso l’alto e dal centro verso il basso, fino ad ottenere una lunghezza di circa 50 cm.
A questo punto ripiegare la pasta in tre, come un fagottino e poi mettere in frigorifero a riposare per 30 minuti.
Trascorso questo tempo, riprendere la pasta, tirarla dal senso opposto a quello di prima e ripiegarla in 4. Ripetere la stessa operazione altre 2 volte (una piega a 3 e una piega a 4), facendo riposare ogni volta l'impasto per circa 50 minuti in frigo.
Nel frattempo si prepara il ripieno, mondare le cime di rapa, lavare bene, mettere a bollire una pentola con dell’acqua a bollore e scottare per 5-6 minuti, scolare bene il tutto e lasciare raffreddare. Quando risulteranno ben fredde strizzare bene e battere al coltello, quindi versare la verdura in una terrina.
Aggiungere alle cime di rapa la salsiccia priva del budello, mescolare bene con una forchetta fino a che sia il tutto ben omogeneo, aggiungere il parmigiano, il caciocavallo e il pangrattato e mescolare con l'aiuto di un cucchiaio.
Riprendere la pasta sfoglia e dividerla a metà, stenderne una parte fino a formare un rettangolo molto sottile, ricoprire con la pancetta arrotolata la base della sfoglia, spalmare la salsiccia sulla pancetta, aggiungere la mozzarella tagliata a fette e arrotolare bene la sfoglia su se stessa fino a formare un tubo.
Spennellare con dell’uovo, incidere con un coltello formando dei tagli e ricoprire con dei semi di sesamo, mettere in forno preriscaldato a 200°C a cuocere per circa 30 minuti. Trascorso il tempo di cottura togliere dal forno e lasciar riposare 15-20 minuti prima di servire.

SU