Tagliatelle al teff senza glutine con calamaretti e pesto piccante

Tagliatelle al teff senza glutine con calamaretti e pesto piccante
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


La pasta fresca della tradizione, rivisitata con farina di teff e un condimento sfiziosissimo e di grande gusto. La ricetta delle Tagliatelle al teff senza glutine con calamaretti e pesto piccante renderà soddisfatto il palato dei vostri commensali.

Ingredienti per 4 persone

430 g Speciale Pasta fresca senza glutine e lattosio Molino dalla Giovanna
70 g farina di teff senza glutine
5 uova intere
5 tuorli d’uovo
30 g acqua se necessaria
5 g sale fino

Per la crema di ceci

1 spicchio d’aglio
500 g calamari
½ bicchiere di vino bianco fermo
300 ml brodo di pesce
1 mazzetti di prezzemolo fresco tritato
8 pomodorini ciliegini
100 g Pesto piccante Pasta di Venezia
Olio extra vergine
Sale fino
Pepe nero macinato

Tempo: 50 minuti
Difficoltà: Facile

Procedimento
Disporre in una ciotola o in planetaria il mix per pasta,il teff, le uova ed il tuorli, l’olio e il sale e impastare il tutto, versare piano l’acqua mentre si lavora l’impasto.
Dopo circa 5 minuti verificare la consistenza che deve risultare piuttosto compatta, ma lavorabile, quindi trasferire su una spianatoia e creare una palla con l’impasto da fare riposare per 30 minuti in frigo.
Riprendere la pasta e stenderla con l’apposita macchinetta in sfoglie spesse 2 mm, arrotolarle su se stesse e tagliarle con un coltello, per ottenere delle tagliatelle larghe 5 mm (diversamente tagliare la pasta con l’apposita macchinetta, montando il rullo per tagliatelle).
Trasferire le tagliatelle su un vassoio cosparso con farina di riso e lasciarle asciugare per 30 minuti.
Lasciare rosolare l’aglio, sbucciato e tritato finemente in una padella con due cucchiai d’olio.
Pulire bene i calamari, tagliare a rondelle ed unire al fondo messo a rosolare, dopo qualche minuto sfumare con il vino bianco e coprire la padella con un coperchio, aggiungere il brodo un mestolo per volta fino a portare a cottura il pesce.
Prendere un pentolino con dell’acqua, portare ad ebollizione, nel frattempo sciacquare i pomodorini ed incidere alla testa creando una croce con la punta di un coltello, scottare in acqua per circa 20 secondi e poi scolare subito in acqua fredda.
Sbucciare dalla pelle e riporre i pomodorini in una terrina con un filo d’olio ed un pizzico di sale fino.
Mettere una pentola con dell’acqua sul fuoco, portare ad ebollizione ed aggiustare di sale, cuocere le tagliatelle per qualche minuto, scolare le tagliatelle nel pesce e far mantecare un minuto in padella aggiungendo anche pomodori, spolverare con del prezzemolo fresco e aggiungere il pesto su ogni porzione di tagliatelle.

Tempo: 50 minuti
Difficoltà: Facile

SU