Quadrucci senza glutine di porcini e patate con vellutata di polenta all'erbette e pesto di pomodoro e olive nere

Quadrucci senza glutine di porcini e patate con vellutata di polenta all'erbette e pesto di pomodoro e olive nere
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button Google+ share button


Tempo: 40 Minuti
Difficoltà: Facile

Ingredienti per 4 persone:
400 g Quadrucci di porcini e patate Pasta di Venezia senza glutine
500 g acqua
80 g farina di mais per polenta senza glutine

Per il pesto di pomodoro
150 g pomodori sott'olio
20 g pinoli
10 g mandorle
60 g basilico fresco
80 g di burro
Olio extra vergine d'oliva
Sale fino
Sale grosso

Procedimento
Ponete sul fuoco una pentola d'acciaio dal fondo spesso, versate l'acqua, quando l'acqua sta per sfiorare il bollore unite il sale, quindi versate la polenta a pioggia mescolando con una frusta per evitare che si formino dei grumi.
Aggiungete anche l'olio di oliva che servirà per evitare la formazione di grumi, continuate a mescolare attendendo che riprenda il bollore, quindi abbassate il fuoco al minimo e proseguite con la cottura per 20 minuti a fuoco dolce mescolando di continuo, la polenta deve rimanere morbida.
Preparate il pesto di pomodori secchi, versate i pomodori sott'olio nel mixer con l'olio in cui sono conservati, aggiungete i pinoli e le mandorle pelate.
Unite le foglie di basilico e frullate fino ad ottenere un composto piuttosto granuloso. A questo punto il vostro pesto di pomodori secchi è pronto.
Mettete a cuocere i quadrucci senza glutine nell'acqua messa a bollire in precedenza ed aggiustata di sale; dopo circa 4 minuti, versare i quadrucci senza glutine in una padella con del burro ed accendete la fiamma, lasciate sciogliere il burro e mantecate mescolando di continuo.
Versate la polenta nel fondo del piatto, sporzionate al centro i quadrucci e completate con il pesto di pomodoro.
Ricetta dello Chef Marco Scaglione
Foto Francesco Bolognini

SU