Costolette alla milanese senza glutine

Costolette alla milanese senza glutine
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button Google+ share button


Tempo: 30 minuti
Difficoltà: minima

Ingredienti per 6 persone:
6 costolette di vitello con l’osso
4 uova
100 g di amido di mais senza glutine 
250 g di pangrattato senza glutine
180 g di burro
sale fino
pepe nero in grani


Procedimento
Sgusciare le uova in una terrina, aggiungere un pizzico di sale e una macinata di pepe e sbattere il tutto con una forchetta.

Passare le costolette nell’amido di mais, da entrambi i lati, e scossarle in modo che perdano l’amido in eccesso; trasferirle nelle uova sbattute, intingendole uniformemente. Passarle infine nel pangrattato senza glutine, impanandole completamente e premendo in modo che la panatura aderisca, quindi scossarle leggermente.

Far sciogliere in una padella antiaderente 30 g di burro e adagiarvi due costolette; cuocere per 2 minuti fino a dorare un lato, quindi trasferire la carne in una seconda padella, con altrettanto burro fuso, e cuocere il secondo lato. Procedere in questo modo per tutte le costolette, eliminando ogni volta il precedente fondo di cottura e aggiungendo nuovo burro; al termine, completare la cottura delle costolette senza glutine nel forno caldo a 200 °C per circa 5 minuti. Insaporire con un pizzico di sale e servire ben calde.

Nota dello Chef:
Le costolette alla milanese devono il proprio nome al taglio di carne con cui si preparano, le costole del vitello ricavate dalla lombata senza gutine.

SU