Calzone senza glutine al pesto con ripieno di prosciutto e mozzarella

Calzone senza glutine al pesto con ripieno di prosciutto e mozzarella
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


Calzone senza glutine fritto: ecco come prepararlo!

Il calzone, ovvero una specialità realizzata con pasta della pizza ripiegata e cotta in forno farcita, è una prelibatezza amata davvero da tutti. Ne esistono due varianti, una cotta al forno e una fritta. In questa ricetta viene spiegata in ogni passaggio la preparazione dei classici calzoni senza glutine.

Tempo: 1 ora più riposo
Difficoltà: Facile

Ingredienti per 4 persone
500 g Speciale pane e pizza Molino Dallagiovanna
400 g di acqua
20 g di lievito di birra
30 g di strutto
12 fette di prosciutto cotto senza glutine 
100 g di mozzarella per pizza senza glutine 

Farina di riso e masi finissima per lo spolvero senza glutine 

Per il pesto di basilico
125 g di basilico
20 g di pinoli sgusciati 2 spicchi d’aglio
20 g di Parmigiano Reggiano D.O.P. grattugiato
15 g di Pecorino Romano D.O.P. grattugiato
1 spicchio d’aglio
100 g di olio extravergine di oliva
1 cubetto di ghiaccio

Procedimento

Per il pesto. Lavare il basilico, asciugarlo delicatamente e trasferirlo nel boccale del mixer con i pinoli, lo spicchio d’aglio sbucciato e l’olio e azionare il frullatore. Lavorare fino a ottenere una crema, quindi unire il parmigiano, il pecorino, il ghiaccio e frullare per qualche secondo; trasferire il pesto ottenuto in una terrina e coprirlo a filo con olio.

Disporre a fontana il mix in una terrina e mescolare brevemente. Sciogliere il lievito in una seconda terrina con l’acqua tiepida e unirlo alla farina; amalgamare il tutto, molto lentamente, strizzando l’impasto con una mano, poi unirvi lo strutto e il pesto e lavorare fino a ottenere un composto omogeneo. Farlo lievitare per 1 ora e 30 minuti, fino a quando avrà raddoppiato il proprio volume, quindi riprendere l’impasto aiutandosi con della farina di riso e mais in parti uguali e riporre su una spianatoia, modellare a forma di grossa pagnotta, incidere lateralmente con un coltello la superficie dell’impasto e mettere nuovamente a lievitare per altri 30 minuti.

Dividere l’impasto in 6 panetti e farli lievitare per 40 minuti, lontano da correnti d’aria. Appiattirli quindi con le mani per ottenere 6 dischi; distribuire su una metà di ciascuno il prosciutto cotto, la mozzarella tagliata a dadini, e ripiegare i calzoni a metà, coprendo con la parte di pasta non farcita.

Pressare bene ai bordi in modo da sigillarli e non far fuoriuscire il ripieno, quindi trasferire i piccoli calzoni su una teglia da forno unta con un filo d’olio.

Cuocere nel forno caldo a 210 °C per 15-20 minuti, fino a ottenere dei calzoni ben dorati; sfornare e servire.

SU