Sformato di zucchine, miglio senza glutine e patate con fonduta valdostana

Sformato di zucchine, miglio senza glutine e patate con fonduta valdostana
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


Tempo: 80 minuti
Difficoltà: Media

Ingredienti per 8 persone:
500 g di zucchine
1 porro
1 dl di vino bianco secco
4 uova
100 g di parmigiano grattugiato
1 dl di panna fresca
200 g di miglio senza glutine 
200 g di patate a pasta bianca
Per la fonduta:
40 g di burro
400 g di fontina
3 dl di latte intero
pepe bianco macinato
4 tuorli

Procedimento:
Pelare le patate, lavarle e tagliarle a cubetti; cuocerle in acqua bollente per 2 minuti, poi scolarle e trasferirle patate in una terrina.
Spuntare le zucchine, lavarle e tagliarle a pezzi irregolari. Spuntare il porro, privarlo delle foglie più esterne e affettarlo sottilmente; farlo rosolare in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio per 2 minuti, poi unire le zucchine, rosolare per 1 minuto e bagnare con il vino. Lasciarlo evaporare a fiamma vivace, poi portare a cottura, unendo un po’ di acqua, se necessario, e regolando alla fine di sale e di pepe; al termine, prelevare le zucchine con una schiumarola e sgocciolarle bene dal liquido di cottura. Trasferirle nel boccale del frullatore e azionarlo, frullando il tutto; aggiungere le uova, la panna e il parmigiano, frullare nuovamente, poi regolare di sale e unire il composto nella terrina con le patate.
Disporre il miglio senza glutine in un colino a maglia fitta, sciacquarlo sotto l’acqua corrente e cuocerlo in acqua bollente per circa 15 minuti; scolarlo, sgocciolarlo bene e unirlo al composto di zucchine.
Amalgamare bene il tutto, poi trasferire la preparazione in una teglia, foderata con carta da forno, e cuocere nel forno caldo a 160 °C per circa 35-40 minuti.
Nel frattempo preparare la fonduta. Privare la fontina della crosta, affettarla sottilmente e disporla in una casseruola con il latte a bagnomaria sul fuoco per 1 ora; trascorso questo tempo, unire il burro e proseguire la cottura a bagnomaria per circa 50 minuti, mescolando con una frusta di acciaio in modo che entrambi gli ingredienti si sciolgano. Aggiungere i tuorli, mescolando energicamente con la frusta, e cuocere per altri 10-15 minuti, fino a ottenere un composto omogeneo e abbastanza denso.
Togliere dal forno lo sformato, sporzionarlo e disporlo nei piatti individuali; versarvi sopra la fonduta e servirlo, a piacere, accompagnato con alcuni cubetti di patate cotti a vapore.

SU