Cannoli Siciliani senza glutine con ricotta di pecora gocce di cioccolato e cornflaks per la Macchina del Pane Imetec Zero Glu

Cannoli Siciliani senza glutine con ricotta di pecora gocce di cioccolato e cornflaks per la Macchina del Pane Imetec Zero Glu
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button Google+ share button


Tempo: 2 ore e 27 minuti più 30 minuti di cottura
Difficoltà: Facile

Ingredienti per 1 kg circa d’impasto
500 g Speciale dolci Lievitati Molino dalla Giovanna
30 g di cacao in polvere consentito
3 albumi d’uovo
1 tuorlo d’uovo
60 g di burro o strutto
30 g di marsala secco
50 g di zucchero semolato
230 g di acqua
6 g di sale fino
2 g di bicarbonato

Per il ripieno
400 g di ricotta di pecora fresca
200 g di zucchero a velo senza glutine
180 g di gocce di cioccolato senza glutine
30 g cornflaks senza glutine
1 l di olio di semi di mais per friggere
150 g di strutto

Impostazione Macchina del Pane
Programma 18
Doratura /
Forma /
Durata 2 ore e 27 minuti

Procedimento
Prendere la ricotta e riporla in uno scolapasta con sotto una terrina; lasciarla scolare per circa 5 ore in frigo.
Inserire il mix e il cacao  nel contenitore PAGNOTTA, selezionare il programma 18 e premere START. Dopo circa un minuto aggiungere gli albumi d’uovo ed il tuorlo insieme al resto degli ingredienti.
L’impasto dura in tutto 27 minuti: circa a metà verificarne la consistenza che deve risultare piuttosto elastica.
Trascorso il tempo dell’impasto trasferire la palla che si è formata su un tagliere spolverato con della farina di riso, coprirlo con un telo da cucina e farlo riposare per 2 ore.
Trascorso il tempo di riposo passare al setaccio la ricotta, facendola cadere in una terrina; lavorarla con lo zucchero a velo e le gocce di cioccolato, fino a incorporarlo del tutto ottenendo un composto cremoso.
Trascorso il tempo di riposo indicato spianare la pasta sul piano con il matterello, fino a ottenere una sfoglia abbastanza sottile; ritagliarla con la rotella in quadrati di circa 10 cm di lato. Spennellarli con l'albume e avvolgerli sugli appositi cannelli (cilindri cavi di metallo), premendo leggermente i bordi sovrapposti in modo che si sigillino.
Friggerli quindi in una padella con l'olio caldo, avendo avuto cura di aggiungere all'olio qualche pezzetto di strutto; appena risulteranno dorati e croccanti, prelevarli con una schiumarola e disporli su carta assorbente da cucina, in modo che perdano l'olio in eccesso. Farli raffreddare, quindi estrarre i cannelli e farcire i cannoli all'interno con la crema di ricotta preparata.
Prendere un sàc-a-poche con punta rigata e riempire con la ricotta, farcire da ambe due i lati la scorcia del cannolo, e completare con i cereali ed una spolverata di zucchero a velo.

SU