Arancini senza glutine con carne

Arancini senza glutine con carne
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


Tempo: 2 ore e 40 minuti
Difficoltà: Media

Dalle mie origini siciliane, non potevo che proporre la ricetta degli arancini senza glutine di carne al ragù e piselli 

Ingredienti
1,2 l acqua
400 g riso Carnaroli
8 g sale fino
2 bustine di zafferano
40 g di Burro
Per il ragù di carne e piselli e la farcitura
200 g verdura tagliata a pezzetti (Cipolla, carota e sedano)
50 g olio extra vergine d’oliva
450 g macinato di manzo
60 g vino rosso
20 g concentrato di pomodoro
160 g piselli congelati
300 g passata di pomodoro
70 g acqua
10 g sale fino
2 g pepe nero macinato
500 g mozzarella per pizza senza glutine tagliata a cubetti
Per la Pastella e la panatura
200 g acqua
50 g fecola
120 g farina di riso finissima senza glutine
2 g sale fino 
700 g pan grattato senza glutine
Per la Frittura
3 l olio di semi di girasole

Tempo: 2 ore e 40 minuti                                                                                                                                                                                          
Difficoltà: Media                                                                                                                            
Porzioni: 8 

Procedimento per la cottura del riso

Versare l’acqua in una capiente pentola e portare ad ebollizione, versare il riso, il burro e lo zafferano e lasciar cuocere.
Terminata questa fase, con l’aiuto di un cucchiaio estrarre il riso dal recipiente e stendere su una teglia foderata con carta da forno, lasciare raffreddare 2 ore.
Procedere con la cottura del ragù.
Tritare le verdure e metterle in una padella con l'olio e far soffriggere per circa 7 minuti, aggiungere i piselli e il concentrato di pomodoro, far cuocere.
Trascorsi circa 15 minuti, unire la carne, il vino rosso e continuare a cuocere per 5 minuti.
Aggiungere la passata di pomodoro, l’acqua, il sale e il pepe, mettere il coperchio e lasciar completare la cottura per circa 40 minuti.
Al termine della cottura rovesciare il ragù di piselli in un ciotola a raffreddare per 2 ore.
Nel frattempo preparare la pastella versando in un recipiente l’acqua, le farine, il sale e il pepe e con l'aiuto di un frullatore ad immersione, mescolare molto bene.
Metterla da parte fino all'utilizzo.
Una volta che il riso e il ragù saranno ben freddi, bagnarsi bene le mani, prelevare un paio di cucchiai per volta (circa 120 gr di riso), schiacciare il mucchietto al centro della mano formando una conca e versare all'interno un cucchiaino di ripieno al ragù ed un cucchiaino di mozzarella.
Quindi richiudere la base dell'arancino con il riso e modellare dandogli una forma tonda.
Quindi tuffare gli arancini, uno ad uno, nella pastella avendo cura di ricoprirli interamente e a seguire rotolarli nel pangrattato.
In un pentolino scaldare l'olio e portare alla temperatura di 170-180°, a quel punto friggere un arancino alla volta o massimo due per non abbassare la temperatura dell'olio: basteranno pochi istanti e quando saranno ben dorati potete scolarli ponendoli su un vassoio foderato con carta assorbente. Mi raccomando: gustate gli arancini di riso ben caldi!

SU