Tortelli alla zucca senza glutine

Tortelli alla zucca senza glutine
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


I Tortelli senza glutine con zucca, è un tipo di pasta ripiena gustosa e di grande effetto. La ricetta  con la sfoglia all'uovo che vi propongo è semplice e veloce.

Ingredienti per 4 persone
300 g Speciale per Pasta Fresca Molino dalla Giovanna
3 uova intere
1 tuorlo d’uovo
35-40 g olio extra vergine
30-40 g acqua
farina di riso finissima senza glutine per lo spolvero
5 g di sale
Per il ripieno
500 g Zucca 
120 g Grana padano da grattugiare
180 g Amaretti Senza Glutine  
250 g Mostarda mantovana senza glutine
2 tuorli d’uovo 
Sale fino 
Noce moscata da grattugiare
Tempo: 50 minuti
Difficoltà: Facile

Procedimento

Disporre in una ciotola o in planetaria il mix per pasta, le uova ed il tuorlo e azionare. Mentre mescola la macchina, aggiungere piano l’acqua poi l’olio e il sale.
L’impasto dovrà essere lavorato circa 10 minuti, verificare la consistenza che deve risultare piuttosto compatta.
Al termine spegnere la planeratia e posare l'impasto su una spianatoia, quindi creare una palla da far riposare per 30 minuti in frigo.
Prendere la zucca e dividere in parti, eliminare i semi e i filamenti interni, poi tagliare a fette e porle su una teglia foderata con carta da forno: cuocere in forno statico preriscaldato a 220 ° per circa 20 minuti, controllare di tanto in tanto bucherellando la polpa con i rebbi di una forchetta perché la zucca dovrà essere morbida.
Raccogliere gli amaretti in una ciotola e sbriciolare con le mani, tritare la mostarda matovana al coltello.
Una volta cotta la zucca, lasciar raffreddare in forno spento, in modo che si asciughi e perda più acqua possibile, a seguire prelevare la polpa cotta aiutandovi con uno scavino o un cucchiaio e passarla con l'apposito attrezzo, poi raccoglierla in una ciotolina.
Unire alla zucca la mostarda e gli amaretti sbriciolati, amalgamare con una spatola e versare anche il formaggio grattugiato, mescolare bene e unire le uova. Una volta che si saranno assorbite al ripieno, salare a piacere e aromatizzare con noce moscata; lasciare riposare il tutto in frigo per qualche ora.
Riprendere la pasta e stenderla con l’apposita macchinetta, fino a portarla allo spessore di 1-2 mm; utilizzando una rotella liscia, ritagliare delle strisce di pasta rettangolari di circa 50x10 cm di lato e disporre al centro di ognuno una parte di ripieno, posare sopra un'altra striscia di impasto steso e premere sui bordi per far uscire l'aria e sigillare i bordi, quindi usare un taglia pasta festonato per realizzare i ravioli.
Lasciare riposare sul tagliare infarinato un paio d'ore prima di cuorerli.

Tempo: 2 ore
Difficoltà: Facile

SU