Sformatino di sorgo, cipolla di Tropea caramellata, pecorino e salmone norvegese

Sformatino di sorgo, cipolla di Tropea caramellata, pecorino e salmone norvegese
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


Tempo: 55 minuti
Difficoltà: Facile

Ingredienti per 4 persone:
250 g di sorgo in chicchi
1 costa di sedano
1 carota
½ scalogno
350 g di cipolle di Tropea
10 g di zucchero semolato
100 g di pecorino di Pienza stagionato
2 uova
50 g di parmigiano grattugiato
1 rametto di maggiorana
4 rametti di timo
150 g di fettine di salmone norvegese affumicato
glassa di aceto balsamico consentita
olio extravergine d’oliva
sale fino
pepe nero macinato

Tempo: 55 minuti + tempo di riposo
Difficoltà: facile


Fare ammollare il sorgo in acqua per circa 12 ore. Mondare il sedano, la carota e lo scalogno e preparare con essi un brodo; cuocere poi il sorgo per circa 1 ora, fino a quando risulterà ben morbido. Al termine, scolate il tutto, eliminate le verdure e trasferite il sorgo in un’ampia terrina.

Sbucciate le cipolle di Tropea, dividetele a metà, affettatele sottilmente a julienne, poi disponetele in un’ampia padella con 3-4 cucchiai di olio; fate rosolare a fiamma vivace qualche minuto, poi versate 1 dl di acqua, aggiungete lo zucchero e cuocete per circa 10 minuti a fuoco moderato, mescolando ogni tanto. Al termine, trasferite le cipolle nella terrina con il sorgo e aggiungete, il parmigiano, le uova sgusciate, il pecorino tagliato a cubetti e la maggiorana tritata, poi regolate di sale e di pepe e mescolate; suddividete il composto negli appositi stampi in silicone e cuocete nel forno caldo a 170 °C per 15-20 minuti.

Terminata la cottura, estraete dal forno, porzionate lo sformato e disponetelo al centro dei piatti individuali; completatelo sopra con 2 fettine di salmone e guarnite con il timo. Unite qualche goccia di glassa di aceto balsamico e servite.

SU