Gnocchi di patate con farina di amaranto

Gnocchi di patate con farina di amaranto
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


Tempo: 1 ora e 30 minuti più riposo
Difficoltà: Facile

Il piatto del giovedì? Gnocchi… oggi ve li propongo con un ingrediente fantastico: l’amaranto.
Caratteristiche:
Naturalmente privo di glutine è ideale come farina per tantissime ricette.
Ricco di fibre, altamente digeribile, ricco di proteine di alta qualità, ideale per chi decide di seguire un regime alimentare privo di carne e di derivati animali.
Garantisce un ottimo apporto di ferro, calcio, fosforo e magnesio, vitamine dei gruppi B e C, acido aspartico, arginina, serina, alanina e acido glutammico.
Cenni storici:
Secondo alcuni studi effettuati sulle antiche popolazioni dell'America centrale, l'amaranto era un alimento fondamentale per Aztechi ed Incas. Si tratta quindi di un cibo utilizzato sin da tempi antichissimi, poi messo nel dimenticatoio e riscoperto negli anni Sessanta negli Stati Uniti.
Note:
Si possono fare popcorn di amaranto, infatti, quando viene riscaldato in padella, si comporta proprio come il mais e scoppia.

Ingredienti per 4 persone
500 g di patate a pasta bianca Bologna IGP
80 g di farina di amaranto senza glutine  
30 g farina di riso senza glutine
1 tuorlo d’uovo
4 g sale fino
1 g pepe nero macinato
Farina di riso finissima consentita per lo spolvero

Procedimento
Mettere a bollire una pentola con dell’acqua quando sarà arrivata ad ebollizione, versare le patate e lasciar cuocere per circa 40 minuti a fiamma dolce.
Al termine della cottura, sbucciare e con lo schiacciapatate realizzare la purea in una terrina, aggiungere l’uovo ed il resto degli ingredienti e lavorare per incorporare. L’impasto dovrà avere la consistenza piuttosto compatta.
Al termine porre su una spianatoia e creare una palla con l’impasto, fare riposare per 30 minuti, quindi prelevare delle parti di impasto e rotolarle sulla spianatoia leggermente infarinata, creando dei salamini.
Con un coltello infarinato, tagliare a tocchetti lunghi 4 mm schiacciare al centro con il dito indice lo gnocco, farli riposare su un vassoio cosparso con farina di riso.
Per la cottura :
Mettere a bollire dell’acqua in una pentola capiente. Giunta a bollore, aggiustate di sale e buttare gli gnocchi a cuocere per circa 4 minuti.
Servire poi in piatti individuali con il sugo preferito.

SU