Quadrotti con crema di ceci, gorgonzola e vongole sgusciate

Quadrotti con crema di ceci, gorgonzola e vongole sgusciate
Share Condividi su:   Facebook share button Twitter share button


Tempo: 1 ora e 30 minuti
Difficoltà: Media

Vi propongo un piatto di pasta ripiena, ricco, anzi ricchissimo, ideale per celebrare eventi importanti, oppure per una coccola culinaria. L’utilizzo poi dei ceci, rende cremoso il piatto e offre una soluzione a chi consuma pochi legumi.
Caratteristiche
I ceci sono cibi energetici, grazie all'abbondanza di amido, ma anche dotati di un'ammirevole porzione di proteine, la parte calorica grassa è bassa ma di buona qualità (acidi grassi prevalentemente insaturi) e ad essa sono legati fattori nutrizionali utili come polifenoliisoflavoni e lecitine. Si possono apprezzare anche ottimi livelli di vitamine del gruppo B e minerali.
Cenni storici
Verosimilmente la pianta è originaria della Turchia, i ceci rientrano nell'alimentazione di molte popolazioni fin dai tempi più antichi, come in Medio-Oriente già 7500 anni fa. I ceci sono menzionati nel "Capitulare de Villis" di Carlo Magno (circa 800 d.C.) come cicer italicum, con varietà rosse, bianche e nere.
Note
I ceci si prestano alla dieta per la celiachia, l'intolleranza al lattosio e all'istamina. Sono invece da assumere con moderazione in caso di iperuricemia e possibilmente da evitare nella fenilchetonuria.

Ingredienti per 4 persone
300 g Speciale per Pasta Fresca Molino dalla Giovanna
3 uova intere
1 tuorlo d’uovo
2 g sale fino
Farina di riso finissima per lo spolvero senza glutine
Per il ripieno
250 g macinato di carne di manzo
1 tuorlo d’uovo
50 g grana padano grattugiato 
20 g pangrattato senza glutine
2 rametti di timo tritati
sale fino
Pepe nero macinato
Per la crema di ceci
½ cipolla oro
250 g ceci ammollati
500 ml brodo vegetale
sale fino
Pepe nero macinato
Per il gorgonzola e le vongole
100 g di gorgonzola dolce
100 ml di panna fresca
1 spicchio d’aglio tritato
300 g di vongole
¼ di bicchiere di vino bianco
1 mazzetto di prezzemolo tritato

Tempo: 1 ora e 30 minuti più riposo
Difficoltà: media
Procedimento:

Preparare la pasta. Miscelare in una terrina o in planetaria il mix e aggiungere le uova al centro e amalgamare il tutto con il sale, l’acqua e l’olio.
Lavorare energicamente fino a ottenere un composto omogeneo, porre sul piano da lavoro e creare con esso una palla, coprirla con pellicola da cucina e farla riposare in frigorifero per 30 minuti.
Preparare nel frattempo il ripieno, porre la carne macinata in una terrina ed aggiungere, l’uovo, il pangrattato, il formaggio, il timo, il sale e una macinata di pepe; mescolare bene il tutto con un cucchiaio e se necessario impastare anche a mano per amalgamare bene tutti gli ingredienti, riporre in frigo a riposare per circa 30 minuti.
Mettere sul fuoco una pentola con 2 cucchiai d’olio, aggiungere la cipolla tritata in precedenza e far rosolare a fiamma dolce per pochi minuti, scolare i ceci e aggiungerli al fondo di cipolla e fare cuocere per 5 minuti a fiamma vivace.
Aggiungere un paio di mestoli di brodo e portare il tutto a cottura, al termine frullare i ceci con un mixer e passare la crema ad un colino a maglia fitta, per togliere i grumi formati e renderla ben liscia.
Mettere un pentono sul fuoco con dell’acqua, adagiarne un altro sopra l’acqua con la panna e il gorgonzola e fare cuocere a fiamma dolce per circa 1 ora.
Porre in una larga ciotola piena d’acqua, le vongole con una presa di sale grosso e lasciar riposare 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo, sciacquarle più volte e controllare che non abbiano della sabbia all’oro interno.
Prendere una larga padella con dei bordi alti, versare due cucchiai d’olio e con l’aglio tritato, far rosolare ed aggiungere le vongole far cuocere a fiamma vivace il tutto per circa 8 minuti, dopodiché sfumare con il vino e coprire con un coperchio il tutto.
Quando tutte le vongole saranno ben aperte, togliere dal fuoco e scolare dal liquido di cottura, lasciar raffreddare il pesce per pochi minuti e sgusciare i molluschi dal loro guscio, mettere da parte il liquido in una padella.
Riprendere la pasta e dividere l’impasto in panetti; stenderla con l’apposita macchinetta sul piano infarinato in sfoglie spesse 1 mm, creare poi, dei rettangoli di circa 16X18.
Adagiare le sfoglie nell’apposito stampo da quadrotti e farcire con il ripieno al centro, ricoprire con un’altra sfoglia, pigiare tutti i bordi per togliere l’aria e tagliare con una rotella rigata tutti i bordi, sfarinare con della farina di riso e mettere a riposo su un vassoio.
Se non si dispone dell’accessorio per i quadrotti, realizzarli con un coppapasta oppure la rotella.
Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata, aggiungendo anche un cucchiaio di olio. Scolare al dente dopo circa 8 minuti di cottura e far finire di cuocere il tutto nel liquido di cottura delle vongole.
Prendere un piatto e versare un mestolo di crema di ceci, poi con un cucchiaio oppure con un biberon versare la vellutata di gorgonzola, adagiare i quadrucci e completare con le vongole sgusciate.

SU